La nostra Paella

Conosciamo tutti il ricchissimo piatto tipico della tradizione valenciana (nato in realtà come un piatto povero). Il dilemma shakespeariano che affligge tutti lo conosciamo anche bene; Paella di solo pesce o con l’aggiunta di carni? Beh, ci pensiamo noi a mettere d’accordo tutti perchè la nostra Paella non poteva non avere tutti gli ingredienti più freschi e saporiti che i migliori banchi di pesce e carne offrono. Amiamo fare questo piatto, spesso quando abbiamo amici a cena ed è divertente non solo prepararlo (ovviamente in quantità industriali), ma soprattutto riuscire a stare dietro ai commensali pronti a chiedere il bis, il tris…ah un consiglio, se fate la nostra Paella non fate la fatica di cucinare altro, la Paella deve sempre essere la regina della vostra tavola.

Enjoy!!!
IMG_1541

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti  per  “tante” persone

Per il condimento

  • 200 gr di petto di pollo
  • 200 gr di salsiccia al finocchio
  • 200 gr di mezzancolle con guscio
  • 200 gr di cozze
  • 200 gr di vongole
  • 200 gr di misto pesce preparato per risotti
  • 200 gr di piselli surgelati
  • 200 gr passata di pomodoro fresco
  • Mezza cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo
  • Vino bianco secco da tavola
  • Sale, pepe evo qb

Per il riso

  • 400 gr di riso per insalate che non scuoce
  • Una bustina di zafferano
  • Sale, pepe evo qb

Iniziate preparando una dadolata grossolana tagliando il petto di pollo e la salsiccia, condite con sale e pepe e scottate il tutto in una padella antiaderente fino a sgrassare la salsiccia. Riponete in un contenitore e tenete a parte in caldo il pollo e la salsiccia, quindi nella stessa padella fate soffriggere la cipolla e l’aglio quindi buttate i pisellini e nell’ordine intervallando di 5/6 minuti, le cozze e le vongole, le mezzancolle, il preparato per di pesce per risotti e la passata di pomodoro.  Cuocete a fuoco vivace fino a completo assorbimento dell’acqua e quando il composto vi risulterà asciutto allora sfumate col vino bianco.

Spolverate abbondantemente con una pioggia di prezzemolo tritato, salate e pepate o se preferito insaporite con un dado da cucina vegetale. A termine della cottura aggiungete il pollo e la salsiccia al preparato di pesce e amalgamate il tutto a fuoco lento aggiungendo poca acqua calda all’occorrenza.

Finito il condimento di cui avrete premura di tenere al caldo, preparate il riso facendolo tostare in una pentola con evo salte e pepe qb. Quando il riso inizierà a diventare trasparente aggiungete in proporzione 2 a 1 l’acqua calda (per 1 bicchiere di riso 2 di acqua). Amalgamate bene il tutto, aggiungere la bustina di zafferano, amalgamare nuovamente, coprire con un coperchio e lasciare asciugare l’acqua a fuoco basso avendo cura di non fare attaccare.

Ultimata la cottura del riso, versate il riso un grosso vassoio da portata, quindi unirvi il condimento precedentemente preparato e amalgamare il tutto energicamente fino a che tutti gli ingredienti non si saranno ben incorporati al riso. Prezzemolo tritato come se piovesse e servite caldo accompagnato con un buon Gavi fresco di frigo.

Paella Valneciana

Un Consiglio;

se volete potete preparare un po’ più di condimento e conservarlo in frigo o addirittura congelarlo in diverse porzioni pronte all’uso che potete utilizzare per risotti o spaghetti.

 

 

 

Una risposta a La nostra Paella

  1. dora sulkuqi scrive:

    a me’ piace tanto , lo voglio siiiiiiiiiiii , lo voglio . waw che buonta